sabato 10 dicembre | 05:13
pubblicato il 17/giu/2015 13:14

Istat: mercato lavoro in ripresa, crescono contratti stabili

+36mila dipendenti permanenti. Spinta da Provvedimenti governo

Istat: mercato lavoro in ripresa, crescono contratti stabili

Roma, 17 giu. (askanews) - Segnali di ripresa per il mercato del lavoro nei primi tre mesi del 2015. La prima lieve crescita su base annua del Pil (+0,1% nel primo trimestre) dopo 13 trimestri negativi si accompagna, infatti, ad un aumento dell'occupazione (+159mila occupati su base mensile ad aprile) e ad un calo della disoccupazione e dell'inattività. Inoltre, nel primo trimestre, l'incremento degli occupati riguarda sia i dipendenti permanenti (+36 mila, pari a +0,2%) sia quelli a termine (+72 mila, pari a +3,5%). E' la fotografia scattata dall'Istat nel focus "Le tendenze recenti dell'occupazioni"

Secondo l'istituto di statistica, l'andamento positivo di entrambe le componenti del lavoro dipendente "è un elemento di novità rispetto a quanto osservato nel periodo 2009-2013, insieme alla crescita in valore assoluto dei dipendenti permanenti nel trimestre più recente". I dati che arrivano dal mercato del lavoro, dunque, segnalano "un primo aggiustamento della domanda e dell'offerta di lavoro al nuovo quadro dei costi e di impiego del lavoro, conseguente ai recenti provvedimenti normativi, in un contesto di ripresa dei livelli complessivi di attività economica".

Dal lato dell'impiego di lavoro, dopo la debole risalita del monte ore lavorate iniziata nel primo trimestre 2014, che si è trasferita con un limitato ritardo sulle posizioni lavorative totali, entrambi gli aggregati registrano una crescita dello 0,4% rispetto al primo trimestre 2014; fra gennaio e marzo, la domanda di lavoro dipendente (proveniente dalle imprese) mostra segnali di crescita nei settori dei servizi ma resta ancora debole nell'industria

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina