lunedì 16 gennaio | 16:28
pubblicato il 13/mag/2015 13:44

Istat: l'Italia esce dalla recessione, crescita dello 0,3%

Nel primo trimestre del 2015, l'incremento più alto da 4 anni

Istat: l'Italia esce dalla recessione, crescita dello 0,3%

Roma, (askanews) - L'Italia è fuori dalla recessione. Nel primo trimestre il Pil è tornato a crescere mettendo a segno un incremento dello 0,3%. Il dato è superiore alle attese degli analisti che stimavano una crescita dello 0,2%. L'aumento del Pil, registrato nei primi tre mesi del 2015, è il più alto da ben quattro anni: bisogna infatti risalire al primo trimestre del 2011 per trovare un incremento superiore.

Crescita inferiore alle attese, invece, per l'insieme dell'area Euro. Nel primo trimestre dell'anno, il Pil è salito dello 0,4%. Un valore superiore al +0,3% di fine 2014 ma leggermente più basso del +0,5% atteso in media dagli analisti. A deludere è stata soprattutto la Germania con una crescita dello 0,3%. Intanto la Grecia è ufficialmente ricaduta in zona recessione, con un Pil a -0,2%. Sorprende invece il risultato della Francia che cresce dello 0,6%.

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow