lunedì 20 febbraio | 23:46
pubblicato il 20/gen/2012 10:34

Istat: in Italia 8,3 mln di poveri, in difficoltà 11% famiglie

Forte svantaggio del Sud, in Sicilia disuguaglianza maggiore

Istat: in Italia 8,3 mln di poveri, in difficoltà 11% famiglie

Milano (askanews) - Nel 2010 in Italia c'erano 8,3 milioni di persone povere, il 13,8% della popolazione: se si parla di povertà relativa, è coinvolto l'11% delle famiglie residenti, mentre la povertà assoluta colpisce il 4,6% delle famiglie per un totale di 3,1 milioni di persone. Sono i dati diffusi dall'Istat nel rapporto 'Noi Italia - cento statistiche per capire il paese in cui viviamo'.E' in Sicilia che si osserva la più elevata diseguaglianza nella distribuzione del reddito e il reddito medio annuo più basso (oltre il 25% in meno del dato medio italiano). Il 50% delle famiglie vive con meno di 1.525 euro al mese.Il panorama regionale mette in evidenza poi il forte svantaggio dell'Italia meridionale e insulare, dove la quota di famiglie che presenta almeno tre situazioni di difficoltà è del 25,8%.

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia