domenica 04 dicembre | 17:23
pubblicato il 20/gen/2012 10:34

Istat: in Italia 8,3 mln di poveri, in difficoltà 11% famiglie

Forte svantaggio del Sud, in Sicilia disuguaglianza maggiore

Istat: in Italia 8,3 mln di poveri, in difficoltà 11% famiglie

Milano (askanews) - Nel 2010 in Italia c'erano 8,3 milioni di persone povere, il 13,8% della popolazione: se si parla di povertà relativa, è coinvolto l'11% delle famiglie residenti, mentre la povertà assoluta colpisce il 4,6% delle famiglie per un totale di 3,1 milioni di persone. Sono i dati diffusi dall'Istat nel rapporto 'Noi Italia - cento statistiche per capire il paese in cui viviamo'.E' in Sicilia che si osserva la più elevata diseguaglianza nella distribuzione del reddito e il reddito medio annuo più basso (oltre il 25% in meno del dato medio italiano). Il 50% delle famiglie vive con meno di 1.525 euro al mese.Il panorama regionale mette in evidenza poi il forte svantaggio dell'Italia meridionale e insulare, dove la quota di famiglie che presenta almeno tre situazioni di difficoltà è del 25,8%.

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari