lunedì 23 gennaio | 16:19
pubblicato il 20/gen/2012 10:34

Istat: in Italia 8,3 mln di poveri, in difficoltà 11% famiglie

Forte svantaggio del Sud, in Sicilia disuguaglianza maggiore

Istat: in Italia 8,3 mln di poveri, in difficoltà 11% famiglie

Milano (askanews) - Nel 2010 in Italia c'erano 8,3 milioni di persone povere, il 13,8% della popolazione: se si parla di povertà relativa, è coinvolto l'11% delle famiglie residenti, mentre la povertà assoluta colpisce il 4,6% delle famiglie per un totale di 3,1 milioni di persone. Sono i dati diffusi dall'Istat nel rapporto 'Noi Italia - cento statistiche per capire il paese in cui viviamo'.E' in Sicilia che si osserva la più elevata diseguaglianza nella distribuzione del reddito e il reddito medio annuo più basso (oltre il 25% in meno del dato medio italiano). Il 50% delle famiglie vive con meno di 1.525 euro al mese.Il panorama regionale mette in evidenza poi il forte svantaggio dell'Italia meridionale e insulare, dove la quota di famiglie che presenta almeno tre situazioni di difficoltà è del 25,8%.

Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4