venerdì 02 dicembre | 19:12
pubblicato il 12/gen/2016 10:25

Istat-Ifo-Insee: inflazione Eurozona in lenta accelerazione

+0,5% nel primo trimestre e +0,4% nel secondo trimestre 2016

Istat-Ifo-Insee: inflazione Eurozona in lenta accelerazione

Roma, 12 gen. (askanews) - Inflazione in lenta accelerazione per l'Eurozona. E' quanto previsto dall'Eurozone Economic Outlook diffuso dall'Istituto di studi e previsione economica tedesco Ifo, dall'Istituto francese Insee e dall'Istituto nazionale di statistica italiano Istat.

Nel 2015 la discesa dei beni energetici contribuirà a determinare la stazionarietà dei prezzi al consumo in media d'anno. Ipotizzando che il tasso di cambio con il dollaro si mantenga costante a 1,08 dollari per euro e che il prezzo del petrolio permanga a 35 dollari per barile, i prezzi al consumo risulteranno influenzati prevalentemente da fattori interni, aumentando gradualmente nell'orizzonte di previsione: +0,5% nel primo trimestre e +0,4% nel secondo trimestre 2016.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Premio "CambiaMenti" CNA a TRed
Premio "CambiaMenti" CNA a TRed: made in Italy, ricerca, tecnologia
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari