martedì 17 gennaio | 06:05
pubblicato il 20/feb/2013 13:32

Istat: farmaceutica e chimica tra i settori piu' performanti

(ASCA) - Roma, 20 feb - Tra i settori piu' performanti nel periodo 2008-2010 ci sono la farmaceutica, la chimica, la meccanica, la fabbricazione di apparecchiature elettriche e non, che nel 2010 spiegano oltre il 27,4% del valore aggiunto manifatturiero. E' quanto emerge dal primo rapporto sulla competitivita' dei settori produttivi diffuso oggi dall'Istat.

I settori che si trovano permanentemente nella parte inferiore della graduatoria sono l'abbigliamento, i mobili, il legno, la stampa e riproduzione di supporti registrati.

Nel triennio, tra i settori che scalano diverse posizioni quello delle bevande. Due peggiorano notevolmente la loro posizione relativa: raffinerie e metallurigie.

tgl/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello