domenica 22 gennaio | 17:58
pubblicato il 28/mag/2014 12:00

Istat: dal 2014 Pil in crescita, ma restano rischi e incertezze

Legati a domanda globale, accesso credito e politiche economiche

Istat: dal 2014 Pil in crescita, ma restano rischi e incertezze

Roma, 28 mag. (askanews) - Per quest'anno l'Istat prevede un aumento del Pil dello 0,6% in termini reali, mentre per il biennio successivo la crescita dell'economia italiana si attesterebbe all'1% nel 2015 e all'1,4% nel 2016. Queste previsioni, sottolinea l'Istituto di statistica nel Rapporto annuale 2014, "sono tuttavia soggette a rischi e incertezza derivanti dall'andamento della domanda globale, dalle condizioni di accesso al credito e dagli effetti delle politiche economiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4