lunedì 16 gennaio | 20:53
pubblicato il 31/mag/2016 12:00

Istat conferma: nel primo trimestre Pil +0,3%

Pil acquisito per il 2016 a +0,6%. Investimenti e consumi +0,2%

Istat conferma: nel primo trimestre Pil +0,3%

Roma, 31 mag. (askanews) - Nel primo trimestre del 2016 il prodotto interno lordo è aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dell'1% nei confronti del primo trimestre del 2015. L'Istat conferma così la stima preliminare diffusa il 13 maggio precisando che si tratta di dati corretti per gli effetti di calendario e destagionalizzati.

Il primo trimestre del 2016 ha avuto due giornate lavorative in meno del trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al primo trimestre del 2015.

La variazione acquisita per il 2016 è pari a +0,6%.

Rispetto al trimestre precedente, i principali aggregati della domanda interna (i consumi finali nazionali e gli investimenti fissi lordi) sono aumentati entrambi dello 0,2%. Le importazioni sono diminuite dello 0,9%, le esportazioni dell'1,5%.

La domanda nazionale al netto delle scorte ha contribuito per 0,2 punti percentuali alla crescita del Pil: +0,2 punti la spesa delle famiglie e delle Istituzioni Sociali Private e contributi nulli della spesa della Pubblica Amministrazione e degli investimenti fissi lordi. Anche la variazione delle scorte ha contribuito positivamente alla variazione del Pil (+0,2 punti percentuali), mentre l'apporto della domanda estera netta è stato negativo per 0,2 punti percentuali.

Si registrano andamenti congiunturali positivi per il valore aggiunto dell'industria (0,9%) e dei servizi (0,2%), mentre quello dell'agricoltura è diminuito del 2,4%.

Nel primo trimestre, il Pil è aumentato in termini congiunturali dello 0,7% in Germania, dello 0,6% in Francia, dello 0,4% nel Regno Unito e dello 0,2% negli Stati Uniti. In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2% nel Regno Unito e negli Stati Uniti, dell'1,6% in Germania e dell'1,4% in Francia. Il PIL dei paesi dell'area Euro, è aumentato dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e dell'1,5% nel confronto con lo stesso trimestre del 2015.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello