lunedì 27 febbraio | 06:03
pubblicato il 30/ott/2015 10:03

Istat: a settembre - 36mila occupati, primo calo dopo 3 mesi

Ma rispetto ad un anno fa occupati in crescita, +192mila

Istat: a settembre - 36mila occupati, primo calo dopo 3 mesi

Roma, 30 ott. (askanews) - Si arresta la crescita dell'occupazione in Italia. Dopo la crescita registrata negli ultimi tre mesi (+0,7%, pari a +166 mila occupati tra giugno e agosto), a settembre 2015 la stima degli occupati diminuisce dello 0,2% (-36 mila). Su base annua, tuttavia, l'occupazione cresce dello 0,9% (+192 mila persone occupate) e il tasso di occupazione di 0,6 punti. E' la stima provvisoria dell'Istat.

Il calo di settembre riguarda sia i lavoratori dipendenti (-26 mila) sia gli indipendenti (-10 mila). Il tasso di occupazione diminuisce di 0,1 punti percentuali, arrivando al 56,5%.

Rispetto ai tre mesi precedenti, nel periodo luglio-settembre 2015 il tasso di occupazione cresce (+0,2 punti percentuali).

A settembre 2015 la stima degli occupati diminuisce rispetto ad agosto per effetto sia della componente maschile (-0,2%) sia di quella femminile (-0,1%). Il tasso di occupazione maschile, pari al 65,7%, e quello femminile, pari al 47,5%, diminuiscono entrambi di 0,1 punti percentuali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech