sabato 03 dicembre | 21:29
pubblicato il 27/feb/2014 15:46

Irisbus: Ugl, sia convocato tavolo al Mise su futuro stabilimento

(ASCA) - Roma, 27 feb 2014 - ''Il tempo stringe, chiediamo la convocazione urgente di un tavolo al ministero dello Sviluppo Economico sul futuro di Irisbus, al fine di capire se sono pervenute concrete e serie manifestazioni di interesse''. Lo dichiara il vice segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, aggiungendo che ''tra i lavoratori c'e' grande preoccupazione, perche' il prossimo 30 giugno scadra' la cig in deroga, e, se nel frattempo non si muove nulla, Fiat potrebbe far partire le procedure di mobilita' tra circa un mese e mezzo''. ''Si deve fare tutto il possibile e utilizzare al meglio il tempo che abbiamo - prosegue il sindacalista - per evitare una prospettiva che sarebbe insostenibile per famiglie da troppo tempo alle prese con un'immeritata ed estenuante situazione di incertezza e difficolta', e che vivono in un territorio in forte crisi dal punto di vista sia economico che occupazionale. L'auspicio e' che il Sud sia messo al centro delle preoccupazioni del governo, perche' non ci si potrebbe permettere che le sue problematiche venissero trascurate''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari