mercoledì 07 dicembre | 21:54
pubblicato il 14/ott/2013 14:35

Irisbus: Ugl, bene accordo su cig ma servono prospettive concrete

(ASCA) - Roma, 14 ott - ''La firma del verbale di intesa sulla cig in deroga per i lavoratori di Irisbus e' un passo avanti importante, ma resta fondamentale trovare una soluzione che permetta al sito di sopravvivere''. Lo dichiarano in una nota congiunta il vice segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, e il segretario provinciale dell'Ugl Metalmeccanici di Avellino, Antonio Oliviero, al temine del tavolo di confronto al Mise aggiungendo come ''l'auspicio e' che le due aziende che hanno presentato manifestazione di interesse abbiano un piano industriale serio e solido, e che venga data efficace applicazione al contratto di sviluppo, perche' dopo due anni e mezzo di incertezze e rimandi e' necessario passare dalle parole ai fatti''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni