domenica 11 dicembre | 05:23
pubblicato il 24/set/2013 16:50

Irisbus: Centrella (Ugl), governo dia risposte su piano trasporti e cig

(ASCA) - Roma, 24 set - ''L'Ugl ritiene che la vicenda Irisbus vada affrontata dal Governo nel suo insieme per la complessita' delle risposte da dare, a partire dal piano trasporti fino ad arrivare al finanziamento della cassa integrazione''. E' quanto sostiene Giovanni Centrella, Segretario Generale dell'Ugl, al termine dell'audizione delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori sulle prospettive occupazionali dello stabilimento Irisbus di Flumeri (Avellino) e sulle ricadute relative alle politiche di trasporto locale, presso le Commissioni riunite in sede congiunta dei Trasporti e del Lavoro della Camera. ''Le due Commissioni si riuniranno di nuovo a breve per completare l'esame della questione nella maniera piu' approfondita - spiega Centrella - con l'obiettivo di arrivare alla soluzione piu' efficace e praticabile dal Parlamento.

Riteniamo questa attenzione un fatto positivo e ci auguriamo davvero di poter mettere un punto fermo verso una soluzione definitiva di questa complessa trattativa''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina