mercoledì 18 gennaio | 13:46
pubblicato il 23/ott/2012 17:16

Iran/ Teheran: Stop a export petrolio in caso di nuove sanzioni

Provocherebbe "drastico aumento" dei prezzi sul mercato

Iran/ Teheran: Stop a export petrolio in caso di nuove sanzioni

Dubai, 23 ott. (askanews) - L'Iran sospenderà le esportazioni di greggio se l'Occidente imporrà nuove sanzioni contro Teheran: lo ha dichiarato il ministro del Petrolio iraniano, Rostam Ghassemi. "La mancanza del petrolio iraniano sul mercati causerà un drastico aumento dei prezzi", ha avvertito Ghassemi, che ha parlato a margine di una conferenza sull'Energia in corso a Dubai. Ghassemi ha poi confermato che nonostante le sanzioni in vigore l'Iran produce attualmente 4 milioni di barili giornalieri di greggio, smentendo le notizie di un forte calo della produzione stimato dall'Opec a 2,7 mln b/g. Il Ministro ha anche negato che le esportazioni petrolifere iraniane siano scese nel settembre scorso a 860mila barili giornalieri contro i 2,2 mln b/g della fine del 2011, come riportato invece dall'Agenzia Internazionale dell'Energia. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa