domenica 26 febbraio | 09:53
pubblicato il 23/ott/2012 17:16

Iran/ Teheran: Stop a export petrolio in caso di nuove sanzioni

Provocherebbe "drastico aumento" dei prezzi sul mercato

Iran/ Teheran: Stop a export petrolio in caso di nuove sanzioni

Dubai, 23 ott. (askanews) - L'Iran sospenderà le esportazioni di greggio se l'Occidente imporrà nuove sanzioni contro Teheran: lo ha dichiarato il ministro del Petrolio iraniano, Rostam Ghassemi. "La mancanza del petrolio iraniano sul mercati causerà un drastico aumento dei prezzi", ha avvertito Ghassemi, che ha parlato a margine di una conferenza sull'Energia in corso a Dubai. Ghassemi ha poi confermato che nonostante le sanzioni in vigore l'Iran produce attualmente 4 milioni di barili giornalieri di greggio, smentendo le notizie di un forte calo della produzione stimato dall'Opec a 2,7 mln b/g. Il Ministro ha anche negato che le esportazioni petrolifere iraniane siano scese nel settembre scorso a 860mila barili giornalieri contro i 2,2 mln b/g della fine del 2011, come riportato invece dall'Agenzia Internazionale dell'Energia. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech