mercoledì 18 gennaio | 15:03
pubblicato il 15/mag/2016 09:50

Iran: su banche europee pressioni da Usa per non lavorare con noi

Viceministro esteri Arangchi:difficoltà malgrado accordo nucleare

Iran: su banche europee pressioni da Usa per non lavorare con noi

Roma, 15 mag. (askanews) - Le grandi banche europee restano riluttanti a lavorare in Iran anche se sono passati già quattro mesi dalla revoca delle sanzioni internazionali a Teheran nell'ambito di un accordo sull'uso del nucleare. Lo denuncia il vice ministro degli esteri iraniano Abbas Araghchi, intervistato dall'emittente IRIB. "Le principali banche europee - ha detto - non hanno ancora iniziato le loro interazioni con le banche iraniane, anche se alcuni istituti finanziari di medie e piccole dimensioni hanno stabilito relazioni, tra cui l'apertura di lettere di credito".

Il vice ministro ha poi accusato "gruppi di pressione estremisti" negli Stati Uniti, Israele e Arabia Saudita di fomentare animosità nei confronti dell'Iran per evitare che siano raccolti i frutti dell'accordo nucleare punto di riferimento siglato lo scorso luglio.

Quando l'accordo è entrato in vigore a gennaio, Washington ha revocato le sanzioni direttamente connesse al programma nucleare di Teheran, ma ha mantenuto altri imposti sul suo programma di missili balistici e il suo presunto sostegno di gruppi di "terrore".

Diverse banche europee hanno ricevuto enormi multe negli Stati Uniti in passato dopo essere state giudicate colpevoli di aver violato le sanzioni degli Stati Uniti contro l'Iran. (con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa