lunedì 27 febbraio | 11:37
pubblicato il 22/feb/2012 12:24

Ippica/ Disastro a gennaio, incassi a -56% su stesso mese 2011

Lo sciopero delle categorie ha incide negativamente su bilancio

Ippica/ Disastro a gennaio, incassi a -56% su stesso mese 2011

Roma, 22 feb. (askanews) - Gennaio disastroso per l'ippica italiana. Lo sciopero delle categorie che è andato avanti per oltre 40 giorni e che ha portato alla chiusura degli ippodromi italiani, non ha permesso di disputare alcuna corsa né di galoppo né di trotto. Il movimento di gioco degli scommettitori si è pertanto riversato interamente sugli eventi esteri e ha registrato un calo di quasi il 56% sul 2011, fermandosi a quota 60.989.965 euro. Il totale delle corse estere a gennaio è, in compenso, raddoppiato rispetto allo stesso periodo del 2011. Le corse disputate all'estero sono passate dalle 552 di gennaio 2011 fino alle 1253 di quest'anno (+127%). (fonte: Agicos)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech