lunedì 27 febbraio | 15:07
pubblicato il 24/gen/2014 10:10

Intesa SP: unica italiana tra le 100 imprese al mondo piu' sostenibili

Intesa SP: unica italiana tra le 100 imprese al mondo piu' sostenibili

(ASCA) - Roma, 24 gen 2014 - Intesa Sanpaolo e' stata inserita tra le 100 imprese piu' sostenibili al mondo secondo la classifica stilata da Corporate Knights, la rivista canadese specializzata in capitalismo sostenibile. Si tratta di un riconoscimento significativo considerato che Intesa Sanpaolo e' l'unica impresa italiana presente in questa speciale classifica che punta a distinguere le grandi imprese che hanno sviluppato le migliori strategie per gestire rischi e opportunita' in campo ambientale, sociale e di governance.

Dal 2005, anno della sua fondazione, Corporate Knights compie una analisi a livello mondiale su 4.000 imprese valutate rispetto a dodici indicatori. Tra questi, particolare rilievo viene dato alle politiche di attenzione verso l'ambiente, le risorse umane, la politica delle retribuzioni, l'impegno del management per la sostenibilita', l'innovazione e la trasparenza.

Alla base di questo importante riconoscimento - che e' stato presentato al World Economic Forum di Davos - vi e' l'impegno ormai consolidato di Intesa Sanpaolo nel campo della sostenibilita', impegno che nel 2013 ha visto ulteriori e rilevanti conferme con l'inserimento del suo titolo, per il secondo anno consecutivo, nel CDP's Italy 100 Climate Disclosure Leadership Index (CDLI), oltre che nel Dow Jones Sustainability Index e nell'indice FTSE4Good.

''La presenza di Intesa Sanpaolo nella classifica 'Global 100' realizzata dalla prestigiosa rivista Corporate Knights - ha affermato il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina - rappresenta un importante attestato della serieta' del nostro impegno nei confronti dell'ambiente, delle risorse umane del Gruppo, dell'innovazione e della trasparenza. Nel nostro Gruppo il concetto di sostenibilita' si applica alla totalita' delle attivita'' svolte: sostenibilita' economica e reddituale di lungo periodo e, allo stesso tempo, sociale e ambientale. Accogliamo questo importante riconoscimento come sprone a continuare sulla strada intrapresa e a migliorare costantemente le nostre performance nel campo dello sviluppo sostenibile''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech