sabato 03 dicembre | 06:17
pubblicato il 16/apr/2014 12:05

Intesa Sp: Personal Finance chiude 2013 con utile netto di 30,1 mln

(ASCA) - Roma, 16 apr 2016 - L'Assemblea Ordinaria di Intesa Sanpaolo Personal Finance Spa, societa' di riferimento del Gruppo Intesa Sanpaolo per l'erogazione di finanziamenti alle famiglie, guidata dal direttore generale Marco Cesareo, si e' riunita sotto la presidenza di Mario Boselli e ha approvato i risultati individuali al 31 dicembre 2013.

La societa' ha chiuso il 2013 con un. margine di intermediazione in crescita dell'11%, un risultato lordo di 49,6 milioni di euro cui corrisponde un utile netto di 30,1 milioni. ''Al 31 dicembre 2013 Intesa Sanpaolo Personal Finance e' il 6* operatore del credito al consumo con una quota di mercato del 7,2% e impieghi pari a 8,9 miliardi di euro. La quota di mercato determinata escludendo le carte di credito, prodotto non gestito dalla Societa', risulta nel 2013 pari al 10,0% (vs 8,4% del 2012), con una significativa crescita del 42,7% nel prodotto Cessione del Quinto, in cui viene confermata la leadership di mercato'' spiega la nota della societa'.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari