lunedì 20 febbraio | 14:23
pubblicato il 01/ago/2014 14:27

Intesa Sp: nel primo semestre -11,5% rettifiche nette su crediti

I crediti in sofferenza a 13,401 mld da 12,899 mld di fine 2013 (ASCA) - Milano, 1 ago 2014 - A fine giugno 2014 le rettifiche nette su crediti del gruppo Intesa Sanpaolo sono pari a 2,256 miliardi di euro, in flessione dell'11,5% rispetto ai 2,548 miliardi del primo semestre 2013. Nel semestre, il complesso dei crediti deteriorati (in sofferenza, incagliati, ristrutturati e scaduti/sconfinanti) e' pari, al netto delle rettifiche di valore, a 32,18 miliardi, in aumento del 3,9% rispetto al 31 dicembre 2013. In quest'ambito, i crediti in sofferenza sono saliti a 13,401 miliardi rispetto ai 12,899 miliardi di fine 2013, con un'incidenza sui crediti complessivi pari al 4% (3,8% al 31 dicembre 2013) e un grado di copertura del 63,1% (62,5% a fine 2013).

Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia