venerdì 20 gennaio | 15:29
pubblicato il 05/giu/2013 13:35

Intesa SP: nel 1* trim 94 nuove reti d'impresa

(ASCA) - Roma, 5 giu - Il terzo Osservatorio Intesa Sanpaolo - Mediocredito Italiano sulle Reti d'Impresa conferma che il contratto di rete e' un'opportunita' interessante per le imprese italiane. Nei primi tre mesi dell'anno 455 realta' imprenditoriali hanno utilizzato questo strumento dando vita a 94 nuove reti, ovvero forme di collaborazione che consentono di mettere a fattore comune risorse e capacita' con l'obiettivo di acquisire maggiore forza competitiva, produttiva e commerciale. Sale cosi' a 792 il totale dei contratti registrati a fine marzo 2013 e a 4.091 il numero delle imprese coinvolte. Lombardia, Emilia Romagna e Toscana guidano la classifica delle regioni piu' attive. Le prime due in particolare sono le artefici della forte accelerazione dell'ultimo trimestre 2012, nel quale 801 nuove imprese hanno deciso di mettersi in rete. L'Osservatorio si sofferma sui risultati del settore manifatturiero nel corso del 2011: le imprese coinvolte in contratti di rete hanno registrato un aumento di fatturato del 10,1%, contro il 4,6% di quelle non in rete e il differenziale si allarga ulteriormente se si considera il triennio 2009-2011. D'altra parte, le aziende che decidono di formare una rete si caratterizzano gia' in partenza per un migliore posizionamento competitivo: in un caso su due fanno gia' parte di gruppi economici (contro il 35% circa delle imprese non in rete), hanno attivita' di export (50% circa vs. 31%), certificati di qualita' (26,7% vs. 17,2%), partecipate estere (17,8% vs. 7,5%), marchi registrati a livello internazionale (16,4% vs. 8,5%), richieste di brevetti all'EPO (16,3% vs. 7,3%), certificazioni ambientali (8,2% vs. 3,4%).

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"