lunedì 20 febbraio | 01:33
pubblicato il 01/ago/2014 14:10

Intesa Sp, Messina: risultati elevata qualita', in linea con piano

Nelle migliori condizioni per uscire vincenti da Aqr e stress test (ASCA) - Milano, 1 ago 2014 - Intesa Sanpaolo ha chiuso il primo semestre del 2014 "con risultati di qualita' elevata, tra i migliori in Europa in termini di crescita dei ricavi, e pienamente in linea con il piano di impresa. Siamo nelle migliori condizioni per uscire vincenti dall'impegnativo passaggio costituito dall'Asset Quality Review e dagli stress test". Cosi' il consigliere delegato e Ceo del gruppo, Carlo Messina, ha commentato in una nota i risultati semestrali.

"Nei primi sei mesi dell'anno la redditivita' della banca mostra una significativa crescita nonostante il forte impatto fiscale non ricorrente, gli interessi netti sono in aumento e le commissioni nette registrano il miglior risultato dal 2007 - ha spiegato - Escludendo l'impatto non ricorrente dell'aumento della tassazione sul beneficio derivante dalla quota nella Banca d'Italia il risultato netto e' pari a 1,2 miliardi. L'utile netto contabile e' pari a 720 milioni, con un incremento del 71%; il risultato prima delle tasse - grazie ad una nuova strategia e al forte coinvolgimento delle nostre persone - e' il piu' elevato degli ultimi nove trimestri".

(segue) Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia