lunedì 20 febbraio | 10:36
pubblicato il 08/mag/2014 11:21

Intesa-Sp: Messina, banche internazionali in fuga. Noi vicini al paese

(ASCA) - Torino, 8 mag 2014 - ''La nostra volonta' di continuare a sottoscrivere titoli di stato italiani ha consentito di poter superare anche momenti difficili nel finanziamento del debito pubblico del nostro paese. Le banche internazionali scappavano rispetto ai titoli del tesoro italiano, noi eravamo li' siamo sempre stati vicini alla situazione economica reale di questo paese''. Lo ha sottolineato l'ad di Intesa-Sanpaolo Carlo Messina nel suo intervento all'assemblea dei soci oggi a Torino per sottolineare la presenza attiva dell'Istituto nel periodo della crisi italiana.

''Intesa Sanpaolo non ha mai interrotto l'erogazione di credito al sistema produttivo italiano - ha detto Mesina -.

Noi abbiamo erogato nel periodo della crisi 52 miliardi di crediti a medio e lungo termine a favore di imprese e famiglie, prendendone 36 dalla Bce''.

eg/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia