martedì 17 gennaio | 20:25
pubblicato il 08/mag/2014 11:21

Intesa-Sp: Messina, banche internazionali in fuga. Noi vicini al paese

(ASCA) - Torino, 8 mag 2014 - ''La nostra volonta' di continuare a sottoscrivere titoli di stato italiani ha consentito di poter superare anche momenti difficili nel finanziamento del debito pubblico del nostro paese. Le banche internazionali scappavano rispetto ai titoli del tesoro italiano, noi eravamo li' siamo sempre stati vicini alla situazione economica reale di questo paese''. Lo ha sottolineato l'ad di Intesa-Sanpaolo Carlo Messina nel suo intervento all'assemblea dei soci oggi a Torino per sottolineare la presenza attiva dell'Istituto nel periodo della crisi italiana.

''Intesa Sanpaolo non ha mai interrotto l'erogazione di credito al sistema produttivo italiano - ha detto Mesina -.

Noi abbiamo erogato nel periodo della crisi 52 miliardi di crediti a medio e lungo termine a favore di imprese e famiglie, prendendone 36 dalla Bce''.

eg/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa