lunedì 16 gennaio | 20:57
pubblicato il 28/mar/2014 12:00

Intesa Sp in rosso nel 2013 per 4,55 mld, cedola 5 centesimi

Al netto di svalutazioni per 5,8 mld si avrebbe utile di 1,2 mld

Intesa Sp in rosso nel 2013 per 4,55 mld, cedola 5 centesimi

Milano, 28 mar. (askanews) - Il gruppo Intesa Sanpaolo ha chiuso il 2013 con una perdita netta di 4,55 miliardi rispetto all'utile di 1,605 miliardi del 2012 dopo una decisa pulizia di bilancio. Sul risultato hanno infatti pesato svalutazioni dell'avviamento e di intangibili per 5,8 miliardi, con impatto "solo sulle scritture contabili". Escludendo queste svalutazioni, si avrebbe un utile netto di 1,218 miliardi. All'assemblea verrà proposta la distruzione di un dividendo cash di 5 centesimi per le azioni ordinarie e di risparmio, in linea con l'esercizio precedente. Nel solo quarto trimestre 2013, dettaglia un comunicato, la perdita netta si è attestata a 5,19 miliardi di euro (corrispondente a un utile di 578 milioni se si escludono le svalutazioni). (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello