venerdì 20 gennaio | 23:20
pubblicato il 16/mag/2016 12:16

Intesa Sp: fatturato industria +2,1% nel 2016 su spinta consumi

Crescita diffusa ai vari settori, non solo legata ad automotive

Intesa Sp: fatturato industria +2,1% nel 2016 su spinta consumi

Roma, 16 mag. (askanews) - Il 2016 vedrà il fatturato dell'industria italiana crescere del 2,1% a prezzi costanti, con ritmi più equilibrati tra i settori rispetto allo scorso anno, quando oltre il 70% dell'incremento dipese direttamente o indirettamente dal recupero della produzione automotive. E' quanto emerge dal Rapporto Analisi dei Settori Industriali a cura di Intesa SanPaolo.

La crescita del 2016 sarà sostenuta soprattutto dalla domanda interna, in particolare dai consumi: bonus governativi, miglioramento occupazionale, ridotte tensioni sui prezzi e proseguimento del ciclo di sostituzione dei durevoli porteranno ad una accelerazione della spesa delle famiglie.

Positive - evidenzia il Rapporto - anche le prospettive degli investimenti, grazie a migliorate condizioni di accesso al credito e alla necessità di rinnovare un parco macchinari e mezzi di trasporto reso obsoleto dal blocco degli acquisti degli scorsi anni. Il 2016 dovrebbe anche vedere la fine della lunga fase di correzione degli investimenti in costruzioni.

Nel periodo 2017-2020, il fatturato manifatturiero si stabilizzerà su tassi di sviluppo medi intorno all'1,8%, affiancando, ad una domanda interna che prevediamo nel tempo divenire leggermente meno dinamica, un ritrovato contributo positivo del canale estero. La domanda mondiale, nell'ipotesi di un progressivo superamento dei rischi attualmente presenti e di miglioramento delle economie emergenti, potrà infatti offrire maggiori opportunità di sviluppo al manifatturiero italiano che nel frattempo è andato rafforzandosi anche grazie al processo di selezione intercorso durante gli anni peggiori della crisi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4