sabato 03 dicembre | 16:52
pubblicato il 16/giu/2014 17:25

Intesa Sanpaolo: richiede scissione di Telco

(ASCA) - Roma, 16 giu 2014 - Intesa Sanpaolo in data odierna, primo giorno utile previsto dal patto parasociale, ha esercitato la facolta' di richiedere la scissione di Telco, la cui esecuzione e' subordinata all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorita' competenti.

Intesa Sanpaolo - si legge in una nota - detiene attualmente circa il 7,3% del capitale sociale di Telco e a seguito della scissione entrera' direttamente in possesso della quota partecipativa di propria spettanza in Telecom Italia, pari a circa l' 1,6% del capitale ordinario.

In base al prezzo di chiusura dell'azione ordinaria di venerdi' 13 giugno, l'interessenza in Telecom Italia originerebbe per Intesa Sanpaolo una plusvalenza implicita ante imposte pari a circa 35 milioni di euro.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari