mercoledì 18 gennaio | 01:18
pubblicato il 16/giu/2014 17:25

Intesa Sanpaolo: richiede scissione di Telco

(ASCA) - Roma, 16 giu 2014 - Intesa Sanpaolo in data odierna, primo giorno utile previsto dal patto parasociale, ha esercitato la facolta' di richiedere la scissione di Telco, la cui esecuzione e' subordinata all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorita' competenti.

Intesa Sanpaolo - si legge in una nota - detiene attualmente circa il 7,3% del capitale sociale di Telco e a seguito della scissione entrera' direttamente in possesso della quota partecipativa di propria spettanza in Telecom Italia, pari a circa l' 1,6% del capitale ordinario.

In base al prezzo di chiusura dell'azione ordinaria di venerdi' 13 giugno, l'interessenza in Telecom Italia originerebbe per Intesa Sanpaolo una plusvalenza implicita ante imposte pari a circa 35 milioni di euro.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa