domenica 26 febbraio | 21:02
pubblicato il 16/giu/2014 17:25

Intesa Sanpaolo: richiede scissione di Telco

(ASCA) - Roma, 16 giu 2014 - Intesa Sanpaolo in data odierna, primo giorno utile previsto dal patto parasociale, ha esercitato la facolta' di richiedere la scissione di Telco, la cui esecuzione e' subordinata all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorita' competenti.

Intesa Sanpaolo - si legge in una nota - detiene attualmente circa il 7,3% del capitale sociale di Telco e a seguito della scissione entrera' direttamente in possesso della quota partecipativa di propria spettanza in Telecom Italia, pari a circa l' 1,6% del capitale ordinario.

In base al prezzo di chiusura dell'azione ordinaria di venerdi' 13 giugno, l'interessenza in Telecom Italia originerebbe per Intesa Sanpaolo una plusvalenza implicita ante imposte pari a circa 35 milioni di euro.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech