lunedì 23 gennaio | 04:00
pubblicato il 31/gen/2013 16:48

Intesa Sanpaolo: iniziativa per agricoltori in Sardegna su biomasse

Intesa Sanpaolo: iniziativa per agricoltori in Sardegna su biomasse

(ASCA) - Roma, 31 gen - Intesa Sanpaolo ha creato attraverso la proprie controllate Agriventure, societa' di consulenza specializzata in agribusiness, e Banca di Credito Sardo una nuova opportunita' per gli operatori del comparto agricolo sardo. Si tratta della realizzazione di un progetto di aggregazione finalizzato all'approvvigionamento delle biomasse; in particolare l'iniziativa si perfeziona attraverso la capacita' di generare opportunita' di rete per circa 400 agricoltori che utilizzano le loro superfici di eucalipto per la produzione di biomasse con finalita' energy.

L'obiettivo - si legge in un comunicato - e' quella di convogliare nella centrale di produzione di energia (sviluppata da Enel Green Power) una fornitura annua minima da destinare alla produzione di biomassa legnose con finalita' energy, garantendo al contempo il sostegno economico alle aziende coinvolte per permetterne la competitivita' e una congrua redditivita'. L'iniziativa prevede, per gli agricoltori interessati al progetto, contratti di fornitura di 15 anni a fronte di investimenti per la realizzazione dei sesti d'impianto dell'eucalipto. Numerosi studi, infatti, hanno evidenziato come gli alberi di eucalipto, per le loro caratteristiche di resistenza alle malattie e di crescita forniscano importanti quantita' di biomasse utilizzabili nella produzione dei bioenergie. Banca di Credito Sardo e Agriventure costituiranno il supporto al progetto per fornire un contributo alla valorizzazione del comparto agroalimentare sardo. Saranno numerose le ripercussioni positive sul territorio: oltre ad una riconversione dei territori in aree ex industriali ed ex bieticole e ad una valorizzazione delle aree rurali depresse o vocate a produzioni poco remunerative, il progetto rappresenta un forte stimolo per l'occupazione locale attraverso la riconversione della forza lavoro esistente nella regione oltre alla creazione nell'indotto di nuovi posti. red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4