lunedì 23 gennaio | 07:30
pubblicato il 10/ott/2013 17:08

Intesa Sanpaolo: Ignacio Jaquotot nuovo capo divisione banche estere

(ASCA) - Milano, 10 ott - Ignacio Jaquotot ha assunto la responsabilita' della Divisione Banche Estere di Intesa Sanpaolo. Lo comunica una nota del gruppo. Nato a Saragozza (Spagna) Jaquotot, laureato presso l'Universidad Complutense di Madrid, ha ricoperto importanti incarichi nel Gruppo Intesa Sanpaolo che gli hanno consentito di consolidare una prestigiosa esperienza professionale.

L'incarico da ultimo ricoperto e' stato quello di CEO di VUB Banka, la controllata slovacca con oltre 200 sportelli, 32 filiali corporate e una sede nella Repubblica Ceca. A partire dal 1984 Jaquotot ha ricoperto diversi incarichi in Europa e Sud America, assumendo la responsabilita' dapprima delle sedi di Barcellona e Madrid e successivamente delle attivita' del Gruppo nell'America Latina, con incarichi di Direttore Generale in Uruguay, Cile e Paraguay.

Soddisfatto Carlo Messina, Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo: ''Con la sua ampia esperienza internazionale e il suo solido track record nel Gruppo - ha commentato - Ignacio e' la scelta ideale per la Divisione Banche Estere. Siamo convinti che le nostre attivita' internazionali potranno trarre dal suo contributo beneficio e rinnovato sviluppo''.

com-fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4