sabato 25 febbraio | 08:10
pubblicato il 02/dic/2014 14:04

Intesa Sanpaolo-Confindustria: 1,9 mld per imprese Triveneto

Per incoraggiarne dinamismo, internazionalizzazione e crescita

Intesa Sanpaolo-Confindustria: 1,9 mld per imprese Triveneto

Treviso, (askanews) - Ridare fiducia, incoraggiare il dinamismo delle imprese e stimolare la crescita è questo l'obiettivo dell'accordo presentato a Treviso da Intesa Sanpaolo con Cassa di Risparmio del Veneto e Piccola Industria di Confindustria con Unindustria Treviso per investire sulla crescita dell'imprenditoria locale, con un focus su internazionalizzazione e innovazione. La Direzione Regionale Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige di Intesa Sanpaolo mette a disposizione delle piccole e medie imprese trivenete 1,9 miliardi di nuove risorse come spiega il direttore Renzo Simonato.

"Al di là degli strumenti finanziari, conta molto la consulenza che possiamo dare. Abbiamo 80 specialisti esteri ubicati nelle nostre 32 filiali imprese sul territorio del triveneto che possono dare consulenza alle imprese e questo è il valore aggiunto del nostro lavoro".

Per Alberto Baban presidente Piccola Industria Confindustria il triveneto è un territorio che si è già ripensato e ha già visto che la competititività passa attraverso la conquista di nuovi mercati, mentre il mercato interno è ancora in difficoltà.

"Questo è rappresentato sicuramente dal nord est, che è un esempio che bisogna rapportare alle altre regioni che non stanno crescendo perchè non sono forti nell'ambito della correlazione con i mercati che comprano".

Lo studio presentato da Intesa Sanpaolo ha evidenziato come le imprese del Veneto e del Friuli VG siano tra le principali esportatrici del Paese, con un rapporto export/Pil rispettivamente del 38% e 35% contro una media nazionale del 26%. Ma si può fare ancora di più come spiega Maria Cristina Piovesana Presidente di Unindustria Treviso.

"Unindustria Treviso sta facendo moltissimo per quanto riguarda l'internazionalizzazione facendo corsi formativi per gli imprenditori, facendo delle missioni all'estero e stimolando una apertura delle imprese verso i mercati internazionali".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech