venerdì 02 dicembre | 21:12
pubblicato il 27/gen/2014 16:45

Inps: Uil, governo vari subito la riforma della governance

(ASCA) - Roma, 27 gen 2014 - ''E' necessario che Governo e Parlamento varino subito la riforma della governance dell'Inps. Bisogna adottare un vero sistema duale che preveda un organismo di gestione indicato dal Governo e un consiglio d'indirizzo e vigilanza, composto dai rappresentanti delle parti sociali e, quindi, delle imprese e dei lavoratori che, peraltro, versano i contributi. Questo consiglio deve avere effettivi poteri di verifica del conseguimento degli obiettivi indicati''.

Lo afferma in una nota il segretario confederale della Uil, Domenico Proietti, che ripropone di ''far eleggere i rappresentanti dei lavoratori direttamente dagli iscritti all'Inps. Questa e' la via maestra per avviare una pagina nuova e realizzare una governance efficiente, trasparente e partecipata del piu' grande Ente previdenziale europeo''.

com-drc/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari