giovedì 19 gennaio | 03:23
pubblicato il 16/lug/2013 15:16

Inps: Ugl, bene efficienza ma rischi con tagli indiscriminati

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''Prendiamo atto della funzionalita' ottimale e dell'efficienza dell'Inps, ma purtroppo siamo preoccupati dal fatto che la complessa attivita' dell'Istituto sia messa a rischio dalla cieca ed indiscriminata applicazione di tagli alla spesa, che comportano riduzioni di personale a fronte di competenze accresciute e l'obbligato ricorso alle procedure informatiche per milioni di cittadini i quali spesso, per ragioni di eta' o di scarsa conoscenza del sistema, si trovano in difficolta'''. Lo ha detto il segretario confederale dell'Ugl, Nazzareno Mollicone, a margine della relazione annuale del presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua, evidenziando come ''e' quindi necessario che il Governo guardi all'Istituto con un'attenzione particolare, a cominciare dai debiti previdenziali della pubblica amministrazione che devono essere considerati tali e saldati, e non come meri prestiti all'ente, per consentire di adeguare i servizi forniti alle esigenze dei cittadini. Non si deve dimenticare infatti - prosegue - che all'Inps e' affidata l'intera gestione del welfare in Italia, con un flusso finanziario complessivo di ben 763 miliardi di euro, quasi equivalente a quello dello Stato, e con solo l'1 per cento del personale della pubblica amministrazione''.

''Concordiamo inoltre sul richiamo del presidente Mastrapasqua all'esigenza che lo ''stato sociale italiano' non si limiti ai tagli indiscriminati - aggiunge - ma si preoccupi invece di effettuare ''una migliore e piu' razionale' distribuzione delle risorse finanziarie, visto che l'onere complessivo e' in linea con la media europea''.

''Condivisibile - conclude il sindacalista - anche il richiamo della vicepresidente della Camera, Marina Sereni, ad una sollecita revisione della riforma previdenziale promossa dal precedente ministro del Welfare, Elsa Fornero, soprattutto per quanto concerne gli esodati ed il ripristino della flessibilita' per il pensionamento, aspetti su cui il Governo dovrebbe intervenire''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina