domenica 26 febbraio | 15:42
pubblicato il 15/mar/2013 10:42

Inps: Spi-Cgil, grave sospensione invio CUD. Ripristinare servizio

(ASCA) - Roma, 15 mar - ''E' grave che i tagli previsti dalla spending review del governo siano stati fatti ancora una volta senza alcuna equita' mentre persistono scandali e truffe contro l'Inps e quindi contro milioni di cittadini onesti che hanno sempre versato regolarmente i loro contributi. Ma e' altrettanto grave che lo stesso ente faccia ricadere tutto sulle spalle dei pensionati italiani, sospendendo quello che e' a tutti gli effetti un loro diritto''.

Cosi' il Segretario generale dello Spi-Cgil Carla Cantone interviene in merito alla sospensione da parte dell'Inps dell'invio del Cud e dell'ObisM, ovvero la busta paga dei pensionati.

''Ai pensionati - ha continuato Cantone - diciamo che lo Spi non li lascera' da soli e che si attivera' con l'Inps affinche' si trovi un'intesa al fine di tutelare i loro diritti. Ci impegneremo inoltre perche' il nuovo governo rimuova questi tagli e ripristini immediatamente un servizio di fondamentale importanza per milioni di pensionati con l'invio del Cud e dell'ObisM cartacei''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech