lunedì 23 gennaio | 16:23
pubblicato il 08/lug/2014 11:01

Inps: nel 2013 scoperta evasione di 1,2 mld da lavoro nero

+++Nello scorso anno sono stati scoperti 86.499 lavoratori in nero e irregolari con un aumento del 24,7% rispetto al 2012+++ (ASCA) - Roma, 8 lug 2014 - Aumenta il numero dei lavoratori irregolari in Italia. Dal rapporto annuale dell'Inps emerge infatti che l'attivita' di vigilanza e contrasto al lavoro nero e irregolare ha fatto registrare nel 2013 un sostanziale miglioramento dei principali indicatori dell'azione ispettiva. Gli accertamenti effettuati nel corso dell'anno sono stati 71.821 e i lavoratori in nero e irregolari scoperti 86.499 (+24,7% rispetto al 2012), per un'evasione complessiva accertata di 1,2 miliardi di euro (+12,8% rispetto al 2012).

Nell'ambito degli accertamenti inerenti il lavoro nero - si legge nel rapporto -, nel 2013 e' stata realizzata la procedura ''Osservatorio Lavoro Nero'', con la finalita' da un lato di monitorare i comportamenti dei datori di lavoro ispezionati, verificando se abbiano provveduto a sanare la propria condizione di irregolarita', e dall'altro di consultare i dati relativi ai lavoratori trovati ''in nero'' con lo scopo di rilevare anche l'evoluzione della posizione assicurativa degli stessi nel tempo.

Inoltre, tra le attivita' di verifica amministrativa, ha preso il via a marzo 2013 l'operazione ''Giasone'', finalizzata al controllo della posizione contributiva delle aziende che, a partire da giugno 2008, pur avendo beneficiato della CIG a pagamento diretto, non hanno ottemperato all'obbligo di versamento del contributo addizionale dovuto.

L'importo accertato a tutto il 2013 dalle verifiche in argomento e' pari a 51,6 milioni di euro.

Nell'ambito del Recupero crediti, sono stati incassati 5,2 miliardi di euro, con una sostanziale stabilita' degli incassi diretti (+0,5%) rispetto al 2012 ed un decremento degli incassi tramite gli Agenti della Riscossione (-6,5%).

L'Istituto ha proseguito nel 2013 la politica di sviluppo delle funzioni di Audit, di supporto alla gestione dei rischi e di lotta alle frodi, con gli obiettivi prioritari di una costante misurazione delle performance operative, del monitoraggio delle azioni di miglioramento e delle attivita' a tutela della legalita'.

glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4