martedì 24 gennaio | 04:43
pubblicato il 08/lug/2014 11:00

Inps: nel 2013 persi in Italia 500 mila posti di lavoro

+++Le imprese perdono oltre 350 mila occupati, mentre l'agricoltura e' l'unico settore in controtendenza con una crescita di 3 mila lavoratori+++ (ASCA) - Roma, 8 lug 2014 - Sono quasi 500 mila i posti di lavoro persi nel 2013. Dal rapporto annuale dell'Inps emerge infatti che rispetto ad un anno prima l'occupazione in Italia registra una contrazione di 491mila posizioni lavorative, con una variazione percentuale pari a -2,5%.

In particolare, i lavoratori dipendenti dalle imprese, che costituiscono una parte fondamentale nel sistema produttivo del Paese, hanno avuto nel 2013 un decremento medio annuo di circa 358mila posizioni lavorative rispetto al 2012 (-2,7%).

In agricoltura si osserva, invece, un aumento degli operai agricoli a tempo determinato e a tempo indeterminato, che nello scorso anno crescono in media di circa 3mila posizioni lavorative (+0,5%).

I lavoratori domestici sono diminuiti di 43mila unita' rispetto al 2012, con una variazione percentuale pari a -5,4%. Per i lavoratori autonomi artigiani titolari e collaboratori familiari, nel 2013 si osserva una flessione media di circa 39mila posizioni lavorative rispetto all'anno precedente (-2,1%), mentre i commercianti titolari e collaboratori familiari registrano un aumento medio annuo in valore assoluto di posizioni lavorative pari a 22mila (+1%).

Per quanto riguarda i lavoratori agricoli autonomi, nel 2013 questi diminuiscono complessivamente di 2mila unita' (-0,4%). Le figure degli autonomi agricoli in diminuzione sono i coltivatori diretti, i coloni e i mezzadri, mentre gli imprenditori agricoli professionali aumentano di circa 1.500 unita'.

I collaboratori e i professionisti, esclusivi e non esclusivi iscritti alla Gestione separata evidenziano nel 2013 una diminuzione rispetto al 2012 (-74mila unita' pari a -7,3%), mentre i soli professionisti della Gestione separata (c.d. partite IVA) nel 2013 rispetto al 2012 aumentano di circa 18mila posizioni (+8,6%).

glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4