sabato 21 gennaio | 11:52
pubblicato il 25/nov/2015 11:53

Inps: Lombardia prima in assenze per malattia in P.A e privato

Al Nord-Ovest il maggior numero di certificati medici

Inps: Lombardia prima in assenze per malattia in P.A e privato

Roma, 25 nov. (askanews) - La Lombardia guida la classifica delle assenze sul lavoro per malattia sia nel settore pubblico che in quello privato. E' quanto emerge dai dati dell'Inps.

La regione con il maggior numero di lavoratori del settore privato interessati nel 2014 da almeno un evento di malattia è la Lombardia con 894.175 lavoratori (22,0%), seguita da Veneto, Emilia Romagna e Lazio (poco più del 10%).

Per la pubblica amministrazione le regioni con il maggior numero di lavoratori con almeno un evento di malattia nel 2014 sono Lombardia (12,5%), Lazio (11,9%) e Sicilia (10,3%).

Nel complesso, comparto pubblico e privato, la distribuzione dei certificati di malattia a livello territoriale evidenzia che nel 2014 il Nord-ovest, è l'area geografica che, con il 27,9%, presenta il maggior numero di certificati medici, seguito dal Centro con il 21,6%, dal Nord-est con il 21,1%, dal Sud con il 19,3% e dalle Isole con il 10,1%.

Con riferimento alla distribuzione regionale, per il settore privato, in Lombardia si concentra la maggior parte dei certificati medici del 2014, con 2.418.618 certificati pari al 21,0%, seguita dal Lazio (11,6%); per la pubblica amministrazione, invece, al primo posto abbiamo il Lazio con il 14,4% e la Sicilia con il 12,8%, e a seguire Campania (11,0%) e Lombardia (10,9%).

Nel settore privato, a fronte della diminuzione del -3,2% del numero dei certificati medici trasmessi nell'anno 2014 rispetto all'anno precedente, si evidenzia, a livello regionale, una riduzione massima in Sicilia (-6,7%) e, unica regione in contro tendenza, un aumento del 2,8% in Puglia.

Nella pubblica amministrazione, allo 0,8% di aumento del numero dei certificati medici trasmessi nell'anno 2014 rispetto al 2013, contribuiscono in modo particolare il Lazio (+3,6%) e la Sardegna (+3,4%) mentre in Friuli Venezia Giulia si registra un decremento pari a -4,4%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4