domenica 22 gennaio | 11:26
pubblicato il 21/mag/2013 15:55

Inps: istituto, mai sospese visite fiscali

(ASCA) - Roma, 21 mag - ''L'Inps non ha mai sospeso le visite mediche di controllo, ha solo annunciato di doverle ridurre, in quantita', in conseguenza del taglio delle risorse cui e' stato sottoposto dalle ultime leggi di spesa''. Il direttore generale dell'Inps, Mauro Nori, chiarisce la posizione dell'Istituto, dopo le polemiche suscitate dalle proteste di alcune associazioni sindacali dei medici. Nel corso del 2012 su poco piu' di 1,2 milioni di visite mediche di controllo, 900mila sono state disposte d'ufficio dall'Inps, per una spesa complessiva di circa 50 milioni di euro: le visite mediche di controllo, eseguite d'ufficio sono a carico dell'Istituto; quelle richieste dalle aziende vengono pagate dalle aziende: in questo caso nel 2012 ne sono state richieste meno di 300mila. L'esito delle 900mila visite disposte d'ufficio dall'Inps ha portato a una riduzione della prognosi solo in 83mila casi (il 9% del totale delle visite eseguite: un risultato comunque quasi doppio di quello delle visite richieste dalle aziende, su 295mila visite effettuate su richiesta dell'azienda solo 16mila volte si e' giunti a una riduzione di prognosi, cioe' nel 5,5% dei casi).

''Proprio in relazione a questi risultati, oltre che alla drastica riduzione delle spese di gestione cui e' stato sottoposto l'Istituto - aggiunge Nori - per quest'anno e' stata decisa una riduzione delle visite: l'Inps non ha mai parlato di sospensione. Una riduzione a circa 100mila visite per il 2013, forti dell'esperienza costruita con un sempre piu' sofisticato sistema di datamining, ci portera' a far crescere la percentuale dei risultati di riduzione di prognosi, pur in presenza di una sensibile diminuzione del numero di visite eseguite. Quindi con meno risorse economiche e con maggiore selettivita' dei controlli, riusciremo a produrre comunque un sempre piu' efficace contrasto al fenomeno dell'assenteismo''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4