venerdì 12 febbraio | 12:59
pubblicato il 22/feb/2013 16:24

Inps: intesa con Miur per borse studio a dipendenti e familiari

(ASCA) - Roma, 22 feb - Cento borse di studio, per un importo di massimo di 12 mila euro ciascuna, per consentire per la prima volta a studenti, figli di dipendenti pubblici, di frequentare una scuola all'estero, per un anno o un semestre.

Due milioni di euro per finanziare voucher formativi per corsi di perfezionamento e aggiornamento dedicati a docenti e dirigenti, da svolgere in Italia o all'estero.

Sono le principali iniziative che vedranno la luce nei prossimi mesi grazie al Protocollo d'Intesa firmato oggi dal ministro Francesco Profumo e dal presidente dell'Inps Antonio Mastrapasqua. La gestione INPS ha da sempre avuto nei suoi scopi istituzionali l'erogazione di prestazioni sociali in favore dei dipendenti pubblici e dei loro familiari. Questo accordo prevede uno stanziamento complessivo di 6 milioni di euro per promuovere la mobilita' studentesca, l'occupazione dei giovani e la formazione del personale della scuola statale. Le cento borse di studio per frequentare un periodo di scuola all'estero saranno bandite a marzo e nei prossimi mesi saranno messi a bando anche i voucher formativi per l'aggiornamento dei docenti e dei dirigenti. Tra le altre iniziative previste dall'accordo, anche borse di studio, dedicate a figli di dipendenti pubblici, per dottorati di ricerca in azienda, master per giovani non occupati e progetti di alternanza scuola-lavoro all'estero per favorire l'ingresso dei giovani nel mercato del lavoro. A breve sul sito dell'Inps verranno aperte le procedure di accreditamento di enti, istituzioni, associazioni disciplinari, associazioni professionali e universita' che, in una logica sussidiaria, saranno in grado di fornire proposte di qualita' in tutti i settori previsti dal Protocollo ed individuati nei bandi.

''In un momento di crisi - ha commentato il Sottosegretario Elena Ugolini - e' fondamentale fare sistema tra le istituzioni per migliorare le possibilita' di occupazione dei giovani attraverso una formazione di qualita' e per valorizzare la professionalita' di insegnanti e dirigenti.

L'auspicio e' che questo accordo faccia da apripista ad altre possibili alleanze con soggetti pubblici e privati di diversi settori professionali e produttivi''.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio continua a calare, Wti a 26,34 dollari su minimi dal 2003
Pension
Cgil, Cisl e Uil scrivono a Renzi: tavolo per riformare pensioni
L'Europa rassicura sulle sue banche
L'Europa rassicura sulle sue banche, ma crolli anche a Wall Street
Borsa
Piazza Affari in profondo rosso (-5%), vendite anche sul Btp
Altre sezioni
Salute
Sanità, Gelli: mio Ddl punta a prevenzione errore sanitario
Motori
Opel, con la Ampera-e promette di rivoluzionare l'auto elettrica
Enogastronomia
Casale del Giglio, sfida per 2016: raddoppiare vendite estero
Turismo
Viaggi, boom di prenotazioni per il week end di San Valentino
Made in Italy
Camiciaio di Fidel tra le botteghe romane che guardano all'estero
Sistema Trasporti
Alitalia: a gennaio puntualità voli migliora al 90,7%
Scienza e Innovazione
Spazio, si spengono le speranze per il lander Philae
Moda
Moda, la fantasia di Desigual apre le sfilate di New York
Energia e Ambiente
Ambiente, arriva Minni: il sistema Enea per combattere lo smog