martedì 21 febbraio | 00:07
pubblicato il 06/mar/2013 15:33

Inps: Cgil, flessione cassa in deroga non veritiera. Crisi devastante

(ASCA) - Roma, 6 mar - ''La flessione registrata nel ricorso alla cassa integrazione in deroga non fotografa assolutamente la situazione di pervasiva e devastante crisi che caratterizza il ciclo economico''. E' quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino, in merito ai dati sulla cassa integrazione diffusi oggi dall'Inps.

I numeri sulla cassa in deroga infatti, prosegue la dirigente sindacale, ''non sono in linea con la pesante realta' della crisi che attraversa segmenti produttivi, come quelli delle piccole e medie imprese, ma sono solo e soltanto il frutto dell'assoluta incertezza che investe il ricorso a questo strumento, tra il blocco dei decreti attuativi per quanto riguarda gli ultimi mesi dello scorso anno e il blocco dei finanziamenti per il 2013''. A testimoniare questa lettura secondo Sorrentino ''c'e' il dato che registra una crescita delle domande di mobilita', strettamente connesso con il calo della cassa in deroga. Serve quindi lo sblocco dei pagamenti e il bisogno di fare chiarezza sulle ultime circolari del Ministero del Lavoro che stanno determinando ulteriori lungaggini nella possibilita' di fare accordi sugli ammortizzatori in deroga''. In assoluto, osserva ancora la sindacalista, ''rispetto allo scorso anno, la cassa integrazione, in tutte le sue articolazioni, prosegue il suo trend di crescita senza alcuna flessione. La crisi e' ogni giorno di piu' di carattere strutturale, in settori strategici per il sistema come quello manifatturiero, del commercio e dei servizi. Una situazione devastante per il sistema produttivo e che reclama l'assoluta necessita' di una urgente inversione di tendenza sul versante della politica economica e industriale'', conclude Sorrentino.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia