sabato 03 dicembre | 08:21
pubblicato il 07/feb/2014 13:05

Infrastrutture: Maroni, Teem a rischio senza sblocco finanziamenti

(ASCA) - Milano, 7 feb 2014 - O Roma sblocca i finanziamenti gia' pronti, o i cantieri della Teem (Tangenziale Est Esterna di Milano) chiuderanno nel giro di due giorni. La denuncia e' del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che sollecita il Ministro dell'Economia a sottoscrivere il decreto attuativo sullo sblocco dei finanziamenti dell'opera infrastrutturale. ''Se Saccomanni non mettera' la sua firma sul decreto che sblocca il finanziamento dei lavori della Tem entro i prossimo due giorni, si rischia la chiusura dei cantieri e non per colpa nostra'', ha messo in chiaro Maroni specificando di averne parlato al telefono proprio questa mattina a Saccomanni.

''I 70 milioni - ha puntualizzato, tra l'altro, il governatore lombardo - sono gia' pronti, non vanno trovati, basta firmare.

Il Governo si era impegnato a farlo entro 31 gennaio, se la firma non arriva nei prossimo 2 giorni i cantieri Teem rischiano la chiusura''.

fcz/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari