mercoledì 18 gennaio | 01:35
pubblicato il 28/apr/2011 19:03

Infrastrutture/ Draghi: Rischio sprechi, non c'è programmazione

Assenza valutazione costi-benefici

Infrastrutture/ Draghi: Rischio sprechi, non c'è programmazione

Roma, 28 apr. (askanews) - Il sistema degli appalti manca di una programmazione efficace che porta spesso a sprechi di risorse: non c'è alcuna garanzia che i progetti approvati siano poi portati a termine. Questa la critica sollevata dal governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, nell'intervento di apertura del Convegno "Le infrastrutture in Italia: dotazione, programmazione, realizzazione", svoltosi a Palazzo Koch. "La qualità della programmazione sembra costituire l'aspetto di maggiore criticità nel nostro paese", ha detto il governatore. Infatti "le aree dove si è speso di più non sono sempre quelle con la dotazione migliore di opere". Del resto - ha rilevato Draghi - "manca un sistema di bilancio con obiettivi pluriennali per le grandi categorie di spesa e rimangono da definire pienamente gli strumenti di coordinamento tra i diversi livelli di governo". Inoltre "l'incertezza del quadro finanziario ostacola un'adeguata programmazione degli interventi, ne incentiva la frammentazione per avviare simultaneamente il maggior numero possibile di opere, con conseguenze negative sulla capacità di portarle a termine entro i tempi stabiliti". Dunque, ha rimarcato Draghi, "in assenza di una valutazione sistematica dei costi e dei benefici dei singoli progetti non c'è garanzia che quelli approvati rappresentino la soluzione più efficiente e funzionale al conseguimento degli obiettivi dell'intervento pubblico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa