venerdì 20 gennaio | 13:42
pubblicato il 16/mag/2015 13:39

Infrastrutture, Delrio: lo Stato non è il bancomat dei privati

Delrio inaugura la Teem: esempio di come deve funzionare Paese

Infrastrutture, Delrio: lo Stato non è il bancomat dei privati

Milano, (askanews) - Il ministro dei Trasporti e infrastrutture, Graziano Delrio, inaugurando la Teem A 58 Vizzolo Predabissi, si toglie qualche sassolino dalla scarpa parlando della finanza di progetto per la realizzazione di opere infrastrutturali. "Normalmente paghiamo il 40-50% in più di un'opera dal progetto preliminare a quello definitivo. E lepaga lo Stato, ma noi non siamo - dice - il Bancomat dei privati". E' chiaro, aggiunge che lo Stato non può cambiare le regole a gioco iniziato. E a proposito dei rischi di corruzione dice che il nuovo codice degli appalti semplificherà le procedure perchè "la semplicità delle regole è la migliore arma per combattere la corruzione".

Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale