domenica 19 febbraio | 22:35
pubblicato il 10/lug/2013 15:47

Infrastrutture: Cisl, Cdp puo' avere ruolo su controllo grandi reti

(ASCA) - Roma, 10 lug - La Cassa depositi e prestiti puo' avere un ruolo rilevante nell'azione di controllo pubblico delle grandi reti inftrastrutturali del paese nei settori dell'energia, dei trasporti e delle telecomunicazioni. Lo affermano i sindacati di categoria della Cisl, ovvero Fistel-Cisl, Fit-Cisl e Flaei-Cisl, in un documento presentato in occasione di un convengo su ''La strategicita' delle reti per lo sviluppo del paese''.

''Un rilevante ruolo nell'azione di controllo pubblico - si legge nel documento - puo' essere affidato alla Cassa depositi e prestiti, come regista finanziario di una partecipazione di fondi di investimento, in modo particolare quelli italiani''.

''Pensiamo - prosegue la Cisl - alla partecipazione a un apposito Fondo dedicato allo sviluppo delle infrastrutture, intese nel senso piu' ampio: reti idriche, elettriche, telefoniche, ferroviarie, stradali e autostradali, porti, che nel lungo periodo offra un rendimento certo e superiore all'inflazione''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia