domenica 22 gennaio | 21:25
pubblicato il 13/giu/2013 19:21

Infrastrutture: al ministero primo incontro tecnico per strada Rho-Monza

(ASCA) - Roma, 13 giu - Questa mattina al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e' iniziato il confronto tecnico sulle possibili soluzioni di tipo finanziario, trasportistico e ambientale meno impattanti per il progetto stradale della Rho-Monza. Lo rende noto il ministero, aggiungendo che erano presenti all'incontro Mauro Grassi, responsabile della segreteria del Sottosegretario Erasmo D'Angelis, tutte le rappresentanze tecniche del Ministero, la Struttura di Vigilanza Concessioni Autostradali, il Provveditorato Opere Pubbliche Lombardia-Liguria, la Regione Lombardia, la Provincia di Milano, i comuni di Bollate, Novate Milanese, Paderno Dugnano e Baranzate e i concessionari Serravalle e ASPI.

Il sottosegretario Erasmo D'Angelis ha dichiarato che ''tutte le valutazioni tecniche saranno approfondite per garantire l'avvio dei cantieri e il miglioramento della viabilita', occorre pero' anche fare tutto il possibile per venire incontro alle esigenze di minor impatto ambientale per le popolazioni locali''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4