domenica 26 febbraio | 23:15
pubblicato il 13/giu/2013 19:21

Infrastrutture: al ministero primo incontro tecnico per strada Rho-Monza

(ASCA) - Roma, 13 giu - Questa mattina al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e' iniziato il confronto tecnico sulle possibili soluzioni di tipo finanziario, trasportistico e ambientale meno impattanti per il progetto stradale della Rho-Monza. Lo rende noto il ministero, aggiungendo che erano presenti all'incontro Mauro Grassi, responsabile della segreteria del Sottosegretario Erasmo D'Angelis, tutte le rappresentanze tecniche del Ministero, la Struttura di Vigilanza Concessioni Autostradali, il Provveditorato Opere Pubbliche Lombardia-Liguria, la Regione Lombardia, la Provincia di Milano, i comuni di Bollate, Novate Milanese, Paderno Dugnano e Baranzate e i concessionari Serravalle e ASPI.

Il sottosegretario Erasmo D'Angelis ha dichiarato che ''tutte le valutazioni tecniche saranno approfondite per garantire l'avvio dei cantieri e il miglioramento della viabilita', occorre pero' anche fare tutto il possibile per venire incontro alle esigenze di minor impatto ambientale per le popolazioni locali''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech