domenica 26 febbraio | 09:47
pubblicato il 08/mag/2013 13:28

Infocamere: nel 2012 ricavi stabili e investimenti +44%

(ASCA) - Roma, 8 mag - L'assemblea degli azionisti di InfoCamere, la societa' che gestisce il patrimonio informativo delle Camere di Commercio, ha approvato oggi il bilancio 2012 che mostra un valore della produzione a 98,1 milioni di euro, stabili rispetto al 2011. Il Margine Operativo Lordo si attesta a 10,2 milioni di euro con una riduzione di 1,6 milioni rispetto all'anno 2011; nonostante cio' il contributo consortile e' rimasto invariato a 7,3 milioni di euro rispetto a quello previsto in sede di budget.

Nel corso del 2012 gli investimenti relativi a progetti di ricerca e sviluppo e di evoluzione delle infrastrutture informatiche sono ammontati a 11,1 milioni di euro, facendo registrare una crescita del 44% rispetto all'anno precedente.

Parte rilevante delle iniziative di ricerca e sviluppo InfoCamere le ha destinate a fornire supporto alle attivita' che il Sistema Camerale svolge verso il sistema produttivo e in particolare nel processo di modernizzazione di alcuni aspetti della gestione amministrativa dello Stato.

Inoltre nel corso del 2012 si e' evidenziata una riduzione sia dei costi di funzionamento (circa 2 milioni di Euro) che dei costi di produzione (intorno ai 3 milioni di Euro). Dal punto di vista operativo, nel corso del 2012, la Societa' ha operato il consolidamento degli strumenti applicativi predisposti nel 2011 a disposizione dei SUAP (Sportello Unico per le Attivita' Produttive) che si avvalgono del supporto delle Camere di Commercio: ad oggi sono attive 69 Camere di Commercio, a cui 3.000 Comuni hanno delegato la realizzazione del proprio Sportello. Sono stati realizzati servizi per il pagamento online degli oneri connessi alla pratica SUAP (ad aprile 2013 sono 375 i Comuni che hanno aderito alla soluzione realizzata da InfoCamere) e per la gestione a norma del ciclo documentale.

''Il Sistema Camerale - afferma Barberis - attraverso InfoCamere, ha risposto ancora una volta positivamente alle aspettative del legislatore, confermandosi nel ruolo di promotore dell'attivita' di semplificazione della vita dei cittadini e delle imprese, in particolare nel loro rapporto con la Pubblica Amministrazione''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech