domenica 11 dicembre | 03:54
pubblicato il 28/giu/2013 15:52

Inflazione/Copagri: ricari rallentano, ma no benefici per agricoltura

Inflazione/Copagri: ricari rallentano, ma no benefici per agricoltura

(ASCA) - Roma, 28 giu - A giugno i prezzi al consumo dei prodotti alimentari sono stimati in crescita dello 0,6% rispetto al mese precedente e del 2,8% su base annua. Lo stesso confronto a livello tendenziale rilevato a maggio faceva registrare un aumento del 3%. Il maggior contributo a tale trend proviene dai prodotti non lavorati, che aumentano dell'1,4% a livello congiunturale e del 4,2% su base annua. A maggio il dato tendenziale era pari ad un aumento del 4,4%.

Ad incidere maggiormente sono gli aumenti stimati per la frutta fresca, +6,9% sia rispetto al mese precedente che al 2012. A maggio la crescita su base annua era stata del 9,4%.

E' quanto rileva la Confederazione Produttori Agricoli (Copagri) sulla base delle stime provvisorie sui prezzi al consumo diffuse dall'Istat, osservando in una nota che ''a determinare questo quadro sono ancora gli effetti del maltempo che ha ridotto la disponibilita' di prodotto per ortaggi e frutta''. Lattuga, radicchio, mele, pere e kiwi sono i prodotti segnati dalla contrazione dell'offerta. Il tasso di crescita dei prezzi e' comunque in rallentamento, con eccezione delle stime su base annua riguardanti i vegetali freschi (11,2% mentre a maggio l'aumento e' stato del 9,9%), mentre a livello congiunturale si prospetta un calo (-0,6%).

Copagri ne decreta che non vi e' stato ''nessun beneficio per il segmento della produzione agricola che anzi e' stata penalizzata dalla lunga ondata di maltempo e dai conseguenti scarsi raccolti, da una parte, e dal crollo dei consumi dovuto alla forte contrazione del potere d'acquisto delle famiglie, dall'altra, subendo ulteriori aggravi che vanno a sommarsi al caro prezzi dei mezzi produttivi ed agli oneri tributari e contributivi''.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina