giovedì 08 dicembre | 03:51
pubblicato il 04/gen/2012 18:14

Inflazione/ Raddoppiata nel 2011, e prezzi cresceranno ancora

Istat: fiammata al 2,8%, record dal 2008. "Stangata a gennaio"

Inflazione/ Raddoppiata nel 2011, e prezzi cresceranno ancora

Roma, 4 gen. (askanews) - Inflazione raddoppiata l'anno scorso, e i prezzi aumenteranno ancora nei prossimi mesi. Nel 2011 - secondo l'Istat - l'inflazione è balzata al 2,8%, quasi il doppio rispetto all'1,5% dell'anno prima, con una fiammata da record negli ultimi anni (solo nel 2008, in recessione, è stata superiore: 3,3%). stata un'ascesa progressiva durata tutto l'anno, con incrementi di oltre il 3% negli ultimi quattro mesi (a dicembre stabile al 3,3% annuo, ma con un +0,4% rispetto a novembre). E nei prossimi mesi - avvertono i consumatori e i commercianti - i prezzi lieviteranno ancora per una raffica di rincari, a partire da bollette, pedaggi e benzina. A dicembre - spiega l'istituto di statistica - c'è stata una leggera frenata per la crescita annua dei prezzi dei beni (3,9%, dal 4% di novembre) e un'accelerazione per i servizi (2,5%, dal 2,4% di novembre). Da segnalare, nei servizi, un forte aumento per i trasporti, con un +1,6% congiunturale e un'impennata di cinque decimi di punto percentuale nel confronto annuo (+5%, dal 4,5% di novembre). Segnali di accelerazione moderati anche per le comunicazioni (+2,2% tendenziale, dal 2,1% di novembre). Dai dati di dicembre, sottolinea la Confcommercio, preoccupa "l'eredità lasciata dal 2011 al 2012, pari all'1,3%". E i rincari dei pedaggi e delle bollette di luce e gas, gli aumenti delle accise sui carburanti e le tensioni sulle materie prime petrolifere, e i possibili nuovi ritocchi dell'Iva, portano "a ipotizzare come anche nell'anno appena iniziato l'inflazione continuerà a registrare tassi d'incremento abbastanza elevati". Già a gennaio - aggiunge il Codacons - ci sarà un'inflazione record, che potrebbe arrivare a toccare il 3,6%. Un valore che, "tradotto in termini di costo della vita e al netto dei futuri aumenti delle tasse introdotti dalla manovra Monti, dall'Imu all'Iva, significa una stangata da 1.059 euro per famiglia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni