giovedì 23 febbraio | 22:25
pubblicato il 03/feb/2016 16:37

Inflazione: nel calcolo entrano i tatuaggi, escono le cuccette

L'Istat aggiorna il paniere per il 2016

Inflazione: nel calcolo entrano i tatuaggi, escono le cuccette

Roma, 3 feb. (askanews) - Nel calcolo dell'inflazione spariscono i biglietti per cuccette e vagoni letto ed entrano leggings per bambine e tatuaggi. L'Istituto Nazionale di Statistica ha aggiornato i prodotti e i servizi che saranno analizzati per calcolare l'indice dei prezzi al consumo nel 2016.

Le abitudini di spesa degli italiani cambiano e questo si riflette nel cosiddetto paniere. Il gruppo di circa 1500 prodotti i cui costi vegono costantemente tenuti sotto controllo dall'Istat.

Quest'anno oltre ai tatuaggi entrano le bevande vegetali, le lampadine a led e i costi sostenuti dalle famiglie per gli alloggi universitari.

Introdotte modifiche anche per rispecchiare l'andamento delle offerte commerciali. L'istituto valuterà i prezzi delle offerte integrate Tv internet e voce, le più scelte ultimamente dagli italiani, rispetto a quelle per singolo servizio. Ma entrano nel paniere anche beni meno innovativi come i pantaloni corti da uomo, il trapano elettrico o i panni cattura polvere.

Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech