mercoledì 25 gennaio | 02:58
pubblicato il 03/gen/2014 13:29

Inflazione: Istat, scende all'1,2% nel 2013

Inflazione: Istat, scende all'1,2% nel 2013

(ASCA) - Roma, 3 gen 2014 - Sulla base delle stime preliminari, l'Istat comunica che il tasso di inflazione medio annuo per il 2013 e' pari all'1,2% in netta decelerazione rispetto al 3,0% registrato nel 2012.

A dicembre, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettivita' (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente e dello 0,7% nei confronti di dicembre 2012 (lo stesso valore di novembre). A determinare la stabilita' dell'inflazione, spiega l'Istat, sono, principalmente, l'accelerazione della crescita su base annua dei prezzi degli Alimentari non lavorati, l'ulteriore riduzione della flessione di quelli dei Beni energetici, il rallentamento della dinamica tendenziale dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti. Il contributo inflazionistico dei primi due fattori (al netto dei quali l'''inflazione di fondo'' scende allo 0,9%, dall'1,2% di novembre) viene quindi compensato dal terzo. Anche al netto dei soli beni energetici, l'inflazione rallenta (+0,9%, da +1,1% di novembre).

Il rialzo mensile dell'indice generale e' in gran parte dovuto all'aumento dei prezzi dei Vegetali freschi (+13,8%) - su cui incidono fattori di natura stagionale -, dei Beni energetici non regolamentati (+1,6%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+0,9%), anch'essi influenzati da fattori stagionali. Il tasso di crescita su base annua dei prezzi dei beni sale allo 0,4%, dallo 0,2% di novembre, e quello dei prezzi dei servizi scende allo 0,9% (era +1,2% nel mese precedente).

Pertanto, il differenziale inflazionistico tra servizi e beni, rispetto a novembre 2013, si dimezza.

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto aumentano dello 0,5% su base mensile e crescono dell'1,3% su base annua, in accelerazione dallo 0,8% di novembre.

Sempre a dicembre, l'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,6% su base base annua, con una decelerazione di un decimo di punto percentuale rispetto a novembre (+0,7%). Il tasso di crescita medio annuo relativo al 2013 e' pari all'1,3%, con un rallentamento di due punti percentuali rispetto al 3,3% del 2012.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4