martedì 28 febbraio | 15:33
pubblicato il 31/ott/2014 11:01

Inflazione eurozona risale dopo 5 mesi di frenata,ottobre +0,4%

Se si confermerà inversione tendenza calerà pressione su Bce

Inflazione eurozona risale dopo 5 mesi di frenata,ottobre +0,4%

Roma, 31 ott. (askanews) - Inflazione in flebile ripresa nell'area euro. A ottobre la crescita annua dei prezzi al consumo si è attestata allo 0,4 per cento, dal più 0,3 per cento di ottobre che ha rappresentato un minimo pluriennale. La stima preliminare diffusa da Eurostat è in linea con le attese degli analisti.

Anche se si tratta di un rafforzamento solo lieve, segna comunque una apparente inversione di tendenza rispetto alla dinamica di indebolimento dei mesi passati.

Per questo il dato Eurostat, specialmente se dovesse trovare conferme nei prossimi mesi, potrebbe allentare le pressioni sulla Banca centrale europea, che ha come obiettivo ufficiale di stabilità dei prezzi quello di avere un carovita inferiore ma vicino al 2 per cento su base annua. Giovedì prossimo torna a riunirsi il Consiglio direttivo dell'Eurotower.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech