giovedì 23 febbraio | 18:02
pubblicato il 07/gen/2015 11:07

Inflazione eurozona negativa prima volta da 2009,dicembre -0,2%

Dinamica rafforza ipotesi intervento Bce

Inflazione eurozona negativa prima volta da 2009,dicembre -0,2%

Roma, 7 gen. (askanews) - L'inflazione dell'area euro è finita a livelli negativi per la prima volta dal 2009: a dicembre, secondo la stima preliminare di Eurostat, i prezzi al consumo hanno segnato un meno 0,2 per cento su base annua, a fronte del più 0,3 per cento registrato a novembre.

Un nuovo segnale di rischi di deflazione che potrebbe spingere la Banca centrale europea ad adottare nuove misure per favorire una ripresa dei prezzi, avendo come obiettivo di stabilità quello di avere una inflazione inferiore ma vicina al 2 per cento.

Con deflazione in genere gli economisti indicano un protratto e generalizzato calo dei prezzi che finisce per ripercuotersi anche sulle attese del pubblico e sulla propensione agli acquisti, che vengono ritardati in vista di altri cali creando così una spirale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech