domenica 26 febbraio | 00:43
pubblicato il 28/giu/2013 14:40

Inflazione: Confesercenti, pesano continui aumenti Iva e accise

(ASCA) - Roma, 28 giu - ''L'inflazione continua a viaggiare al minimo anche se si segnala un modesto rimbalzo. Del resto con la crisi dei consumi e la stagnazione il rischio peggiore resta una fase di lunga depressione economica''.

Questo il commento dell'ufficio studi di Confesercenti al dato sull'inflazione di giugno, salita all'1,2%.

''Pesa - spiega la Confesercenti - il continuo ricorso alla leva fiscale sui carburanti e, di conseguenza, sul trasporto merci e probabilmente qualche fenomeno di stagionalita'.

Sui carburanti l'onere fiscale ha pesato nel periodo gennaio-maggio 29013 sulla benzina per il 58,7% e sul gasolio per il 54,7%. Il peso dell'accisa e e dell'Iva e' di tre punti percentuali superiore a quello della media della zona euro (59,1% rispetto al 56,6%)''.

''Il problema di fondo resta pero' la situazione di profondo disagio di famiglie ed imprese che impedisce il miglioramento delle aspettative che sono alla base della ripresa dei consumi - conclude Confesercenti -. L'incertezza che domina gli scenari dell'autunno impedisce il ritorno ad un clima di fiducia e gli adempimenti fiscali all'orizzonte degli ultimi mesi dell'anno non inducono certo all'ottimismo''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech