domenica 04 dicembre | 11:27
pubblicato il 30/mag/2014 13:08

Inflazione: Confcommercio, prezzi in calo ma consumi al palo

Inflazione: Confcommercio, prezzi in calo ma consumi al palo

(ASCA) - Roma, 30 mag 2014 - Il calo dell'inflazione registrato nel mese di maggio, oltre a riflettere fattori di natura stagionale, e' l'ulteriore segnale di una fase di stallo dell'economia, che non riesce a trovare il sentiero della crescita. E' quanto rileva il Centro Studi di Confcommercio sui dati Istat sull'inflazione a maggio.

''La tendenza al contenimento dei prezzi - da settembre dello scorso anno sono sostanzialmente fermi e a maggio gli alimentari sono tornati a segnalare, per la prima volta da agosto del 2005, una variazione negativa su base annua - che ha contribuito a restituire fiducia alle famiglie, non ha ancora prodotto effetti sui consumi impedendo di trascurare i rischi di una possibile deflazione nei prossimi mesi. Questa situazione, che potrebbe essere attenuata solo in parte dagli effetti del bonus fiscale di 80 euro per parte delle famiglie, richiede la massima attenzione e l'attuazione di politiche piu' incisive per la riduzione del carico fiscale e per la crescita dell'occupazione''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari