domenica 11 dicembre | 15:04
pubblicato il 20/mag/2014 19:22

Industriali contro nuovi controlli: Expo 2015 rischia paralisi

Assolombarda: "Tendiamo a sovrapporre un livello dopo l'altro"

Industriali contro nuovi controlli: Expo 2015 rischia paralisi

Milano (askanews) - Gli scandali legati all'Expo 2015 rappresentano "una caduta etica molto importante" e "un brutto colpo per Milano", ma se la "risposta che secondo me stiamo dando rischia di bloccare completamente il Paese". Il monito è di Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda. "In Italia tendiamo a sovrapporre un livello dopo l'altro di controlli. Non possiamo pensare di cambiare i project manager, che di solito sono ingegneri e tecnici, in avvocati o legali" ha aggiunto il numero uno degli industriali perché questo rende "difficilissimo realizzare le opere" e porta a una "condizione di stallo". A suo parere la risposta migliore è "aumentare il tasso di responsabilità e di autonomia nelle decisioni".

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina